logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

Novità WineFashion – Champagne Bruno Paillard Blanc De Blancs 2006 e Dosage: Zéro

Novità WineFashion – Champagne Bruno Paillard Blanc De Blancs 2006 e Dosage: Zéro

Nella nostra enoteca di Udine, si amplia la collezione di Champagne Bruno Paillard! Siamo lieti di dare il benvenuto a due grandissimi prodotti: un Blanc de Blancs Millesimé 2006 e un Dosage: Zéro.

BLANC DE BLANCS 2006

Il Blanc de Blancs 2006 rappresenta tutta l’eleganza e la purezza di uno Champagne d’eccezione. Esso riflette l’espressione di un’annata calda e con stagioni ben definite, che però ha dato risultati godibilissimi. Un millesimo che ben viene descritto dall’etichetta, opera dell’artista svedese Jockum Nordström che richiama la “Voluttà” legata alla “generosità e la rotondità che gli agrumi maturi conferiscono a questo champagne”.

Come da tradizione di questa maison, per realizzare il Blanc de Blancs 2006 vengono utilizzati solo i succhi della prima pressatura, frutto dei vigneti storici di Paillard, tra i migliori cru della regione. Dopo un affinamento di 8 anni sui lieviti, si procede con il dégorgement, il dosaggio a Extra Brut (5 g/l) e un ulteriore riposo di 12 mesi in cantina.

Si ottiene così uno Champagne dal colore oro intenso con luminosi riflessi verdi e dal perlage fine. Il bouquet aromatico si apre con la mineralità delle note iodate e poi vira sulla freschezza degli agrumi e la dolcezza delle mandorle, della pasta di mandorle e delle arance candite.

In bocca si presenta inizialmente vivace e poi delicato, rivelando man mano la sua potenza e generosità. Piacevolissimi l’equilibrio tra la pienezza del frutto maturo e la mineralità e la golosa persistenza. Indubbiamente un Blanc de Blancs delicato, elegante, potente… tutto da scoprire!

DOSAGE: ZÉRO

Il Dosage: Zéro deriva da un’idea nata in Bruno Paillard negli anni Ottanta, ma per poterla realizzare il produttore ha dovuto aspettare il tempo giusto: per non aggiungere zucchero ai suoi vini doveva cambiare non solo la moda ma anche il clima

Infatti, solo quando le uve hanno iniziato a farsi più rotonde e conseguentemente i vini sono diventati più rotondi, la maison ha potuto ripescare l’idea del dosaggio zero. L’ha fatto però in un modo un po’ bizzarro ma indubbiamente geniale: creando una nuova riserva da una serie di bottiglie ritenute inadatte per N.P.U. 2000.

E così con 25% Pinot Noir, 25% Chardonnay e 50% Pinot Meunier nasce il nostro Dosage: Zéro.

Non vi vogliamo svelare altro per ora, perché lasciamo che sia Alberto Lupetti a descriverlo, durante la degustazione del 5 marzo.

A proposito, vi ricordiamo che potete acquistare i biglietti direttamente qui https://bit.ly/2USqwMq

COSA NE PENSIAMO

Il nostro amore per Bruno Paillard è nato durante la degustazione di un N.P.U. (Nec Plus Ultra) 1995 con dégorgement del dicembre 2005. Siamo rimasti stregati per la sua cremosità, con note di miele, di mou e la grande freschezza nonostante la sua complessità. Abbiamo avuto anche il piacere di conoscere personalmente il signor Bruno e la figlia Alice in occasione del Vinitaly in cui abbiamo partecipato ad una verticale proprio di N.P.U.

Da quel momento in poi è entrato definitivamente nel cuore…e anche nel nostro wineshop di Udine. Chapeau Paillard!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.